Il comma 3 dell'art. 27 della legge regionale del 01/09/1993, n.33 “Istituzione di parchi e riserve naturali in Campania” prevede che “La Giunta Regionale presenta annualmente al Consiglio Regionale, in sede di approvazione del bilancio pluriennale, sulla base delle motivate richieste dei singoli Enti Parco, il programma di interventi finalizzati e la realizzazione e gestione dei Parchi e Riserve con la relativa previsione di spesa ed una relazione sullo stato di attuazione del programma stesso.”

Al fine dell'assegnazione da parte della Regione di risorse economiche rispondenti al fabbisogno operativo dell'Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei, in data 11 dicembre 2018 è stato inviato all'Unità Operativa Dirigenziale regionale “Gestione risorse naturali protette – Tutela e salvaguardia dell'habitat marino e costiero – Parchi e riserve naturali”, il “Piano operativo-programmatico del Parco”, per gli adempimenti istruttori, propedeutici alle determinazioni della Giunta Regionale della Campania.

Suddetto Piano contiene un programma di azioni e di funzioni che si intendono esercitare sulle aree protette di competenza, con la relativa previsione di spesa ed ogni utile informazione in merito.

PIANO OPERATIVO-PROGRAMMATICO DEL PARCO

Al fine di dotare l’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei di una sede istituzionale ed operativa, l'arch. Gennaro Carotenuto, il dr. Domenico Oriani e il dr. Francesco Tarricone, in rappresentanza rispettivamente dell'Ente Parco, del Centro Ittico Campano e del Comune di Bacoli, in data 9 novembre u.s., hanno sottoscritto un comodato d'uso, che consente di allocarne gli uffici nel prestigioso complesso vanvitelliano del lago Fusaro, dove meglio potrà essere esercitato il riconosciuto ruolo ed il contributo che il Parco dei Campi Flegrei apporta al processo di valorizzazione e di rilancio dell’area flegrea.
In tale sede l’Ente Parco, che statutariamente persegue i fini della “tutela istituzionale delle peculiarità naturali, ambientali e storiche dei Campi Flegrei in funzione del loro uso sociale, per la promozione della ricerca scientifica e dell’educazione ambientale”, trova una sistemazione operativa più utile al ruolo ed alla funzione assegnatagli per legge, da svolgere in un contesto conosciuto anche a livello internazionale.

Come previsto da Regolamento, l'Ente Parco può rilasciare il patrocinio morale a coloro i quali ne facciano richiesta, illustrando dettagliatamente l'iniziativa ed evidenziando i valori e le finalità comuni a quelli dell'Ente Parco.

L'Ente Parco, insieme ad altri soggetti, tra istituzioni, cooperative e privati, ha firmato l'Accordo di Partenariato  che regola i rapporti di  collaborazione tesi al raggiungimento di obiettivi di sviluppo e promozione della pesca  nell’ambito dell’Avviso pubblico per la selezione dei gruppi di azione locale nel settore della pesca  (FLAG – Fishing Local Action Group) e delle strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo (CLLD) a valere sul programma operativo FEAMP 2014-2020. Tutte le informazioni sono consultabili sul sito www.flagpescaflegrea.it

Il tempo

giweather joomla module

Newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per essere aggiornato in tempo reale su tutte le novità e le iniziative del Parco

Potrai cancellarti in qualsiasi momento